English

About

Elio

Elio è il nome di mio padre che oggi porta anche mio figlio, per ribadire le nostre radici, anche se voglio che i nostri vini guardino sempre avanti. Ci hanno definito “Sartoria Enologica” per l’attenzione che prestiamo ai dettagli: nell’interpretazione di ogni vendemmia, di ogni vino, di ogni etichetta. Mio padre mi ha insegnato così e io così insegnerò a mio figlio Elio.
Stefano Perrone

La famiglia

Mia moglie Giuliana è la scintilla artistica che amo alimentare e proteggere, stagione dopo stagione, assieme curiamo e cresciamo le nostre vigne per preservare il tesoro che le generazioni precedenti ci hanno consegnato. Insieme al piccolo Elio siamo la famiglia Perrone.

I NOSTRI VIGNETI

Cosa vuol dire essere una sartoria enologica? Assecondo le mie vigne, osservo le piante e studio le linee dei loro grappoli. Durante l’estate amo immaginare le forme che avranno i miei vini dopo la vendemmia, per poterli valorizzare, per esaltarli, così da lasciarli esprimere. Condurre un vigneto è una questione di sensibilità, non di dominio.

La vendemmia

La cantina Perrone nasce con il Moscato, uva preziosa e delicata che richiede molte attenzioni: la scelta vendemmiale è una questione di equilibrio, un giorno di troppo può voler dire compromettere le sottili armonie di quest’uva. Dal Moscato abbiamo imparato l’arte della vendemmia che poi abbiamo utilizzato per tutte le uve che raccogliamo.

la cantina

E’ l’atelier della nostra Sartoria Enologica dove immaginiamo, disegniamo, proviamo e confezioniamo i nostri vini. Ogni dettaglio è fondamentale: un grado di temperatura durante la fermentazione o una doga troppo tostata possono spostare l’equilibrio estetico di un vino. Penso che anche le bottiglie e le etichette giochino un ruolo fondamentale: amo scegliere i formati che meglio si adattano alla corporatura dei nostri vini, mentre Giuliana crea le etichette che rappresentano il nostro lavoro.

I vini

Mi muovo dall’idea di non creare mai vini banali, ogni bottiglia deve esprimere una visione originale o l’interpretazione inedita di un classico. Che si tratti delle uve tradizionali del nostro territorio come Barbera e Moscato o di vitigni internazionali, voglio raccontare la storia della nostra famiglia e del nostro lavoro di ricerca e sviluppo. I vini escono dalla nostra cantina solo quando li riteniamo compiuti e curati fino all’ultimo dettaglio.

Tutti i vini
design UP